fbpx

Sicurezza Internet

Sittercity si impegna a fornire un’esperienza sicura per i suoi utenti. I seguenti materiali hanno lo scopo di informare gli utenti sulla sicurezza di Internet.

  1. Conformità con la legge dell’Illinois
    1. Sommario
    2. Conformità
  2. PENSARE. COLLEGARE. e la National Cyber ​​Security Alliance
    1. Suggerimenti per la sicurezza online
    2. Suggerimenti per la sicurezza offline
    3. Articoli aggiuntivi
      1. Spam e phishing
      2. Social networks
  1. PENSARE. COLLEGARE. Consigli e consigli
  2. Mobile Tip Sheet
  1. Conformità con la legge dell’Illinois:
    1. Riepilogo: L’Internet Dating Safety Act è stato approvato dall’Assemblea generale dell’Illinois il 29 maggio 2012 e è stato rinominato Internet Dating, Internet Child Care, Internet Senior Care e Internet Home Care Safety Act e modificato il 22 maggio 2013. Il generale L’assemblea ha approvato l’atto perché ritiene che il pubblico debba essere informato dei potenziali rischi legati alla partecipazione a incontri su Internet, assistenza all’infanzia in Internet, assistenza agli anziani in Internet e servizi di assistenza domiciliare Internet. L’Assemblea ritiene che vi sia una necessità di pubblica sicurezza di divulgare se sono stati effettuati screening di background della storia criminale e di sensibilizzare l’opinione pubblica sui possibili rischi associati a incontri su Internet, assistenza Internet per bambini, servizi di assistenza a Internet e servizi e attività di assistenza domiciliare Internet.
    2. Conformità: Sittercity deve rispettare alcune disposizioni della legge. La legge può essere vista qui:

http://www.ilga.gov/legislation/fulltext.asp?DocName=&SessionId=85&GA=98&DocTypeId=HB&DocNum=2934&GAID=12&LegID=74781&SpecSess=&Session=

Le disposizioni relative ai servizi forniti da SitterCity sono riportate di seguito.

“Sec. 10(a) An Internet dating service, Internet child care service, Internet senior care service, or Internet home care service offering services to Illinois members shall provide a safety awareness notification to all Illinois members that includes, at a minimum, a list and description of safety measures reasonably designed to increase awareness of safer dating, child care, senior care, and home care practices as determined by the service. Examples of such notifications include, but are not limited to”:

“There is no substitute for acting with caution when communicating with any stranger who wants to meet you.”

“Never include your last name, e-mail address, home address, phone number, place of work, or any other identifying information in your Internet profile or initial e-mail messages. Stop communicating with anyone who pressures you for personal or financial information or attempts in any way to trick you into revealing it.”

“If you choose to have a face-to-face meeting with another member, always tell someone in your family or a friend where you are going and when you will return. Never agree to be picked up at your home. Always provide your own transportation to and from your date and meet in a public place with many people around.”

“Sec. 10(d) If an Internet dating service, Internet child care service, Internet senior care service, or Internet home care service conducts criminal background screenings, then the service shall disclose whether it has a policy allowing a member who has been identified as having a criminal conviction to have access to its service to communicate with any Illinois member; shall state that criminal background screenings are not foolproof; that they may give members a false sense of security; that they are not a perfect safety solution; that criminals may circumvent even the most sophisticated search technology; that not all criminal records are public in all states and not all databases are up to date; that only publicly available convictions are included in the screening; and that screenings do not cover other types of convictions or arrests or any convictions from foreign countries.”

Sittercity è conforme all’Internet Dating Safety Act visualizzando la seguente lingua:

Sicurezza per i genitori: passaggi per selezionare il giusto caregiver

Esegui controlli di base di background

È importante sapere che i controlli in background non vengono eseguiti automaticamente sui caregiver. Quindi, una volta che hai una breve lista di candidati, ti consigliamo di eseguire un controllo di base su ognuno di essi. Questo controllo preliminare cercherà i vari database dei tribunali per vedere se i loro nomi appaiono. Se un candidato non supera questa parte del processo di screening, li rimuoveremo dal sito web. Leggi ulteriori dettaglisu ciò che copre ogni controllo di sfondo.

Raggiungi la tua lista breve

Ricorda che è sempre necessario agire con cautela quando comunichi con qualcuno che non conosci. Ti consigliamo di connetterti con un potenziale operatore sanitario, di comunicare attraverso il sito Web di Sittercity e di non fornire il tuo cognome, indirizzo e-mail personale, indirizzo di casa, numero di telefono, luogo di lavoro o altre informazioni identificative nei messaggi iniziali. Inoltre, non esitare a smettere di comunicare con chiunque ti pressioni per informazioni personali o finanziarie e informare immediatamente Success Success Web via email a support@sittercity.com o telefonicamente al numero 888.748.2489.

Incontra per interviste di persona

Ora dovresti avere una buona sensazione su quali caregiver potrebbero essere un buon noleggio. Incontra la tua lista finale dei candidati faccia a faccia per fare domande più approfondite. Dovrai assicurarti di essere entrambi sulla stessa pagina in merito a specifiche del lavoro, disciplina, responsabilità e qualsiasi altra aspettativa che potresti avere. Per la tua intervista in prima persona, dovresti incontrare i caregiver in un bar o in un altro luogo pubblico popolare con altre persone in giro. Fornisci sempre il tuo mezzo di trasporto e informa qualcuno della tua famiglia o di un amico dove stai andando e quando tornerai. In questo modo puoi valutare ulteriormente ogni caregiver prima di invitarli a casa tua.

Esegui un controllo di fondo più completo

Prima di selezionare il candidato finale, è necessario eseguire un controllo di sfondo avanzato. Se il tuo badante guida i tuoi bambini, ti consigliamo di fare anche un controllo delle registrazioni di veicoli. Questi controlli possono fornire ulteriori informazioni sul background di un caregiver per aiutare a prendere la decisione finale. Leggi ulteriori dettagli su ciò che copre ogni controllo di sfondo.

Sicurezza per i Sitter

Proteggere te stesso è importante quanto tenere al sicuro i bambini

Se sei una babysitter o una tata a caccia del tuo prossimo lavoro e vuoi entrare in contatto con nuove famiglie che sono alla ricerca di qualcuno come te, la community di Sittercity è il posto perfetto da cui iniziare. Ma è importante mantenere la sicurezza al primo posto durante il processo di ricerca del lavoro perfetto. Quando ti connetti inizialmente con le famiglie, tieni presente che i controlli di background non vengono eseguiti sui genitori, quindi assicurati di comunicare sempre tramite il sito Web di Sittercity e non fornire mai il tuo cognome, indirizzo e-mail personale, indirizzo di casa, numero di telefono, luogo di lavoro o altre informazioni identificative. Interrompere la comunicazione con chi ti fa pressioni per informazioni personali o finanziarie e notificare immediatamente il successo al cliente. Una volta che ti sei connesso a una famiglia che sembra potrebbe essere una buona idea,

Stai al sicuro sul lavoro

Prima di incontrare una famiglia, organizza parlare con loro al telefono. Ricorda, non ti stai solo intervistando per un lavoro, il processo dell’intervista ti aiuta anche a determinare se una determinata famiglia è adatta a te. Se dopo l’intervista telefonica non pensi di poterti vedere lavorare per questa famiglia, va bene andare avanti. Ma se la prima conversazione va bene, puoi organizzare un’intervista più approfondita in un bar, in un parco o in un altro luogo pubblico con altre persone in giro. Fornisci sempre il tuo mezzo di trasporto e informa qualcuno della tua famiglia o di un amico dove stai andando e quando tornerai. E se un genitore vuole assumerti senza prima incontrarti, declina educatamente – questa è una bandiera rossa.

Comunicare attraverso SitterCity, non la tua e-mail personale o via SMS

Mantenendo la tua comunicazione su SitterCity, puoi trarre vantaggio dalla nostra tecnologia che analizza i messaggi, cercando la lingua e i segni associati a truffe comuni, in modo che possiamo prenderli prima che arrivino a te. L’uso del nostro sistema di messaggistica impedisce inoltre ai membri di utilizzare la tua email personale per qualsiasi altra cosa oltre a discutere di un lavoro Sittercity (come lo spam, ad esempio).

Cosa copre ogni sfondo?

Per gli assegni di background acquistati prima del 10 novembre 2013, leggi qui ulteriori dettagli .

È importante sapere che i controlli in background non vengono eseguiti automaticamente sui membri. Le verifiche di background vengono eseguite in due modi: gli operatori sanitari possono eseguire controlli di background su se stessi o i genitori possono richiedere che i controlli in background vengano eseguiti sui caregiver. Tutti i controlli in background eseguiti il ​​o dopo il 10 novembre 2013 vengono eseguiti dall’agenzia di reportistica per i consumatori di terze parti TalentWise. Non tutti i record sono disponibili pubblicamente in tutte le giurisdizioni e in molte giurisdizioni c’è un ritardo prima che le registrazioni siano pubblicamente disponibili. I record non disponibili per TalentWise o che non possono essere riportati per legge non sono inclusi nei risultati. Anche i registri e le registrazioni per minori per minori non possono essere pubblicamente disponibili e, pertanto, non saranno inclusi nei risultati. TalentWise segnalerà solo i record disponibili al pubblico e non segnalerà condanne, pronunce differite o casi giudiziari pendenti soppressi da restrizioni statali e federali. Casi congedati, arresti non risultanti da condanne, arresti o condanne da paesi stranieri e professionisti nolle non saranno segnalati. Se un controllo in background restituisce risultati, l’individuo può essere rimosso dal sito web. Per altre domande sui controlli di background, contatta TalentWise direttamente al 1.866.246.3570. Si consiglia ai genitori di contattare i caregiver per rivedere i risultati dei controlli di sfondo completati. si prega di contattare TalentWise direttamente al 1.866.246.3570. Si consiglia ai genitori di contattare i caregiver per rivedere i risultati dei controlli di sfondo completati. si prega di contattare TalentWise direttamente al 1.866.246.3570. Si consiglia ai genitori di contattare i caregiver per rivedere i risultati dei controlli di sfondo completati.

I reati elencati sopra sono descritti in generale e tali descrizioni potrebbero non essere coerenti tra tutte le giurisdizioni. È esclusiva discrezione di TalentWise determinare quali reati rientrano nei reati elencati sopra. Pertanto, reati simili potrebbero non comportare la rimozione dal sito web. È importante ricordare che i controlli di background non sono infallibili: i criminali possono aggirare anche le tecnologie di ricerca più sofisticate; e i controlli in background possono dare un falso senso di sicurezza e non rappresentano la soluzione di sicurezza perfetta. Per maggiori dettagli sui risultati del controllo dei precedenti di una persona, si prega di richiedere una copia dei risultati direttamente dalla persona.

  1. National Cyber ​​Security Alliance

Sittercity è un partner di STOP. PENSARE. CONNECT., La campagna nazionale di sensibilizzazione all’educazione alla cibersicurezza. Sittercity e National Cyber ​​Security Alliance, una formazione sulla sicurezza online e consapevolezza no-profit e co-fondatrice dello STOP. PENSARE. CONNECT., Ha anche fornito le seguenti risorse di sicurezza online per aiutare gli utenti di Internet a sviluppare pratiche online sicure.

  1. Suggerimenti per la sicurezza online:

Proteggi le tue finanze

Ignora qualsiasi richiesta di invio di denaro, soprattutto all’estero o tramite bonifico bancario, e segnalalo immediatamente a Sittercity – anche se la persona dichiara di essere in emergenza. Cablare denaro è come inviare denaro: il mittente non ha protezioni contro la perdita ed è quasi impossibile invertire la transazione o tracciare il denaro.

Non fornire mai informazioni finanziarie (come il numero di previdenza sociale, numero di carta di credito o dati bancari) a persone che non conosci o che non hai incontrato di persona.

Proteggi le tue informazioni di accesso personali e online.

Fai attenzione a condividere altre informazioni personali, come nome completo, numero di telefono, indirizzo email e indirizzo. Hai sempre il controllo della tua esperienza online – rimani anonimo finché non ti senti pronto. Approfitta della nostra tecnologia membro-membro che protegge la tua identità fino a quando non decidi di rivelarla tramite la messaggistica. Inoltre, lascia le informazioni di contatto personali fuori dal tuo profilo.

Prestare particolare attenzione quando si accede al proprio account da un computer pubblico o condiviso o da un hotspot WiFi non protetto (uno che non richiede l’immissione di una password) in modo che altri non siano in grado di visualizzare o registrare la propria password o altre informazioni personali. Se condividi il tuo computer con altri utenti, disattiva la funzione di accesso automatico al tuo account e cancella tutte le password salvate.

Nota: SitterCity non ti invierà mai un’email chiedendo il tuo nome utente e le informazioni sulla password. Qualsiasi comunicazione di questo tipo dovrebbe essere segnalata immediatamente.

Sii saggio sul Web

Diffida delle comunicazioni che ti chiedono di agire immediatamente, di offrire qualcosa che sembra troppo bello per essere vero, o di chiedere informazioni personali. Ci sono alcune bandiere rosse da tenere d’occhio che potrebbero indicare che hai a che fare con un truffatore.

Sii consapevole di chiunque …

Chiede rapidamente di parlare o chattare su un servizio di posta elettronica o di messaggistica esterno

Reclami di essere dagli Stati Uniti ma attualmente viaggiano, vivono o lavorano all’estero

Ti chiede soldi

Scompare misteriosamente dal sito, quindi riappare con un nome diverso

Chiede il tuo indirizzo con il pretesto di inviare denaro

Fa una quantità eccessiva di errori grammaticali e / o ortografici

Invia email contenenti strani collegamenti a siti Web di terzi

Il consiglio della Federal Trade Commission statunitense per evitare le truffe online è disponibile qui: http://onguardonline.gov/articles/0004-online-dating-scams

Sii cauto e usa il buon senso. Se i dettagli personali forniti da un’altra persona non sembrano sommarsi, si comportano in modo sospetto o ti fanno pressione su informazioni personali o finanziarie – bloccano le comunicazioni con quella persona e segnalano immediatamente a SitterCity.

Segnala utenti sospetti

Dovresti segnalare eventuali dubbi su qualsiasi utente sospetto ai Servizi per i membri di Sittercity.

Inoltre, si prega di segnalare chiunque violi i termini di utilizzo. Esempi di violazioni dei termini di utilizzo includono:

Chiederti soldi o donazioni

I membri inviano email moleste o offensive

I membri si comportano in modo inopportuno dopo l’incontro di persona

Registrazione o profili fraudolenti

Spam o sollecitazione, come inviti a chiamare numeri 1-900 o tentativi di vendere prodotti o servizi

Il tuo coinvolgimento contribuirà a mantenere la comunità divertente e piacevole.

  1. Suggerimenti per la sicurezza offline

Utilizzare le seguenti linee guida quando si incontra un individuo.

Conosci l’altra persona prima di incontrarli offline

Usa la tecnologia su SitterCity che protegge il tuo anonimato per conoscere qualcuno prima di rivelare informazioni personali o incontrare di persona. Non eseguiamo automaticamente controlli penali sui nostri utenti, quindi se desideri maggiori informazioni su qualcuno, ti consigliamo di acquistare un controllo in background tramite SitterCity. Ulteriori ricerche possono essere fatte digitando il nome della persona in un motore di ricerca e rivedendo le informazioni pubbliche rese disponibili dagli uffici governativi.

Incontrarsi sempre in pubblico

Incontra per la prima volta in un luogo popolato e pubblico, mai in una posizione privata o remota, e mai a casa tua o a casa tua.

Dillo a un amico

Informa un amico o un familiare dei tuoi piani e quando e dove stai andando. Se possiedi un cellulare, assicurati di averlo con te.

Guidati fino al primo incontro

Nel caso in cui le cose non funzionino, devi avere il controllo della tua corsa, anche se prendi un taxi.

  1. Articoli aggiuntivi: I collegamenti sottostanti contengono ulteriori suggerimenti sulla sicurezza di Internet da STOP. PENSARE. COLLEGARE. la campagna nazionale di sensibilizzazione alla cibersicurezza della National Cyber ​​Security Alliance, che potrebbe essere utile per lo sviluppo di pratiche sicure su Internet.

Spam e phishing

Social networks

Raising Digital Citizens

FERMARE. PENSARE. COLLEGARE. Consigli e consigli

Mobile Tip Sheet

  1. SPAM & PHISHING

I criminali informatici sono diventati piuttosto esperti nei loro tentativi di attirare persone e farti cliccare su un link o aprire un allegato.

L’e-mail che inviano può apparire come proviene da un istituto finanziario, un sito di e-commerce, un’agenzia governativa o qualsiasi altro servizio o azienda.

Spesso ti sollecita ad agire rapidamente, perché il tuo account è stato compromesso, il tuo ordine non può essere soddisfatto o altro.

Se non sei sicuro che una richiesta di posta elettronica sia legittima, prova a verificarla seguendo questi passaggi:

Contatta direttamente l’azienda.

Contattare l’azienda utilizzando le informazioni fornite su un estratto conto o sul retro di una carta di credito.

Cerca l’azienda online, ma non con le informazioni fornite nell’e-mail.

Spam:

Lo spam è l’equivalente elettronico della posta indesiderata. Il termine si riferisce a e-mail non richieste, voluminose e spesso indesiderate.

Ecco i modi per ridurre lo spam:

Abilita i filtri sui programmi di posta elettronica: la maggior parte degli ISP (Internet Service Provider) e i provider di posta elettronica offrono filtri antispam. Tuttavia, a seconda del livello impostato, è possibile bloccare le e-mail che si desidera bloccare. È una buona idea controllare occasionalmente la tua cartella di posta indesiderata per assicurarsi che i filtri funzionino correttamente.

Segnala spam: la maggior parte dei client di posta elettronica offre modi per contrassegnare un’e-mail come spam o segnalare casi di spam. Segnalare lo spam aiuterà anche a impedire che i messaggi vengano recapitati direttamente nella tua casella di posta.

Possedere la tua presenza online: considera di nascondere il tuo indirizzo e-mail dai profili online e dai siti di social network o solo consentendo a determinate persone di visualizzare le tue informazioni personali.

Phishing:

Gli attacchi di phishing utilizzano email o siti Web dannosi (facendo clic su un collegamento) per raccogliere informazioni personali e finanziarie o infettare il computer con malware e virus.

Spear Phishing:

Lo spear phishing è un attacco altamente specializzato contro un obiettivo specifico o un piccolo gruppo di bersagli per raccogliere informazioni sull’accesso ai sistemi.

Ad esempio, un criminale informatico può lanciare un attacco di spear phishing contro un’azienda per ottenere credenziali per accedere a un elenco di clienti. Da quell’attacco, possono lanciare un attacco di phishing contro i clienti dell’azienda. Dal momento che hanno ottenuto l’accesso alla rete, l’e-mail che inviano può sembrare ancora più autentica e poiché il destinatario è già cliente dell’azienda, l’e-mail potrebbe facilmente passare attraverso i filtri e il destinatario probabilmente ha maggiori probabilità di aprire l’e-mail.

Il cybercriminale può usare sforzi di ingegneria sociale ancora più subdoli, come l’indicazione di un importante aggiornamento tecnico o di nuovi prezzi più bassi per attirare le persone.

Spam e phishing sui social network

Spam, phishing e altre truffe non si limitano solo alla posta elettronica. Sono anche prevalenti sui siti di social networking. Le stesse regole si applicano ai social network: in caso di dubbio, buttale fuori. Questa regola si applica ai collegamenti negli annunci online, agli aggiornamenti di stato, ai tweet e ad altri post.

Ecco i modi per segnalare spam e phishing sui social network:

Segnalazione di spam e phishing su Facebook

Segnalazione di spam su Twitter

Segnalazione di spam e phishing su YouTube

Come si evita di essere vittima?

Non rivelare informazioni personali o finanziarie in una e-mail e non rispondere alle sollecitazioni via e-mail per queste informazioni. Questo include i seguenti link inviati in email.

Prima di inviare informazioni sensibili su Internet, controlla la sicurezza del sito web .

Presta attenzione all’URL del sito web. I siti Web dannosi possono sembrare identici a un sito legittimo, ma l’URL può utilizzare una variante di ortografia o un dominio diverso (ad esempio, .com contro .net).

Se non sei sicuro che una richiesta di posta elettronica sia legittima, prova a verificarla contattando direttamente la società . Contattare l’azienda utilizzando le informazioni fornite in un estratto conto, non le informazioni fornite in un’e-mail. Le informazioni sugli attacchi noti di phishing sono disponibili online da gruppi come il gruppo di lavoro anti-phishing . Segnala il phishing al gruppo di lavoro anti-phishing (APWG) .

Mantieni una macchina pulita. Avere l’ultimo sistema operativo, software, browser Web, protezione anti-virus e app sono le migliori difese contro virus, malware e altre minacce online.

Cosa fare se pensi di essere vittima?

Segnalalo alle persone appropriate all’interno dell’organizzazione, inclusi gli amministratori di rete. Possono essere attenti a qualsiasi attività sospetta o inusuale.

Se ritieni che i tuoi account finanziari possano essere compromessi, contatta immediatamente il tuo istituto finanziario e chiudi l’account.

Controlla eventuali addebiti non autorizzati sul tuo account.

Prendi in considerazione la possibilità di riportare l’attacco al tuo dipartimento di polizia locale e di presentare un rapporto alla Federal Trade Commission o all’Internet Crime Complaint Center dell’FBI.

Risorse addizionali:

Gruppo di lavoro anti-phishing

Squadra di pronto soccorso di emergenza degli Stati Uniti (US-CERT)

Commissione federale del commercio

Proteggiti con questi STOP. PENSARE. COLLEGARE. Suggerimenti:

In caso di dubbi, buttale fuori: i collegamenti in e-mail, tweet, post e pubblicità online sono spesso il modo in cui i criminali informatici compromettono il tuo computer. Se sembra sospetto, anche se si conosce la fonte, è meglio eliminare o, se appropriato, contrassegnare come posta indesiderata.

Pensa prima di agire: diffidare delle comunicazioni che ti implorano di agire immediatamente, offre qualcosa che sembra troppo bello per essere vero o richiede informazioni personali.

Proteggi i tuoi account: chiedi protezione oltre le password. Molti fornitori di account ora offrono ulteriori modi per verificare chi sei prima di condurre la tua attività su quel sito.

Rendi le password lunghe e forti: combina lettere maiuscole e minuscole con numeri e simboli per creare una password più sicura.

Account unico, password unica: password separate per ogni account aiutano a contrastare i criminali informatici.

  1. SOCIAL NETWORKS

Facebook, Twitter, Google+, YouTube, Pinterest, LinkedIn e altri social network sono diventati parte integrante delle vite online. I social network sono un ottimo modo per rimanere in contatto con gli altri, ma dovresti essere cauto su quante informazioni personali pubblichi.

Chiedi alla tua famiglia di seguire questi suggerimenti per goderti il ​​social networking in tutta sicurezza:

Le impostazioni di privacy e sicurezza esistono per un motivo: informazioni su e utilizzare le impostazioni di privacy e sicurezza sui social network. Sono lì per aiutarti a controllare chi vede ciò che pubblichi e gestisci la tua esperienza online in modo positivo.

Una volta pubblicato, sempre pubblicato: proteggi la tua reputazione sui social network. Ciò che pubblichi online resta online. Pensaci due volte prima di pubblicare immagini che non vorresti che i tuoi genitori o futuri datori di lavoro vedessero. Ricerche recenti ( http://www.microsoft.com/privacy/dpd/research.aspx ) hanno rilevato che il 70% dei reclutatori di lavoro ha respinto i candidati in base alle informazioni trovate online.

La tua reputazione online può essere una buona cosa: la ricerca recente ( http://www.microsoft.com/privacy/dpd/research.aspx ) ha anche scoperto che i reclutatori rispondono a un marchio personale forte e positivo online. Quindi mostra la tua intelligenza, attenzione e padronanza dell’ambiente.

Mantieni personali le informazioni personali: sii cauto sulla quantità di informazioni personali fornite sui siti di social network. Più informazioni pubblichi, più facile sarà per un hacker o qualcun altro utilizzare tali informazioni per rubare la tua identità, accedere ai tuoi dati o commettere altri reati come lo stalking.

Conosci e gestisci i tuoi amici: i social network possono essere utilizzati per una varietà di scopi. Parte del divertimento sta creando una grande piscina di amici da molti aspetti della tua vita. Ciò non significa che tutti gli amici sono creati uguali. Usa gli strumenti per gestire le informazioni che condividi con gli amici in gruppi diversi o anche con più pagine online. Se stai cercando di creare un personaggio pubblico come blogger o esperto, crea un profilo aperto o una pagina “fan” che incoraggia un’ampia partecipazione e limita le informazioni personali. Usa il tuo profilo personale per mantenere i tuoi veri amici (quelli che conosci fidati) più sincronizzati con la tua vita quotidiana.

Sii onesto se sei a disagio: se un amico pubblica qualcosa su di te che ti mette a disagio o pensi che sia inappropriato, faglielo sapere. Allo stesso modo, sii aperto se un amico ti si avvicina perché qualcosa che hai postato lo mette a disagio. Le persone hanno tolleranze diverse per quanto il mondo sa che rispettano tali differenze.

Sapere quali azioni intraprendere: se qualcuno ti sta molestando o minacciando, rimuovilo dal tuo elenco di amici, bloccalo e segnalalo all’amministratore del sito.

Proteggiti con questi STOP. PENSARE. COLLEGARE. Suggerimenti:

Mantieni una macchina pulita: disporre dei più recenti software di sicurezza, browser Web e sistema operativo sono le migliori difese contro virus, malware e altre minacce online.

Possedere la tua presenza online: se applicabile, imposta le impostazioni di privacy e sicurezza sui siti Web a un livello di conforto per la condivisione delle informazioni. Va bene limitare il modo in cui condividi le informazioni.

Rendi le password lunghe e forti: combina lettere maiuscole e minuscole con numeri e simboli per creare una password più sicura.

Account unico, password unica: password separate per ogni account aiutano a contrastare i criminali informatici.

In caso di dubbi, buttale fuori: i collegamenti in e-mail, tweet, post e pubblicità online sono spesso il modo in cui i criminali informatici compromettono il tuo computer. Se sembra sospetto, anche se si conosce la fonte, è meglio eliminare o, se appropriato, contrassegnare come posta indesiderata.

Pubblica solo su altri come li hai pubblicati su di te.

  • SOLLEVARE I CITTADINI DIGITALI

Insegna ai tuoi figli a diventare buoni cittadini digitali con queste risorse.

Internet è un posto meraviglioso per l’apprendimento e l’intrattenimento, ma, come il mondo che ci circonda, può rappresentare un pericolo se non vengono prese precauzioni. Permettere il libero accesso mette a rischio tuo figlio, il tuo computer e i tuoi dati personali.

Rimanere coinvolti positivamente: prestare attenzione e conoscere gli ambienti online utilizzati dai bambini. Naviga su Internet con loro. Apprezzo la partecipazione dei tuoi bambini nelle loro comunità online e mostra interesse per i loro amici. Cerca di reagire in modo costruttivo quando incontrano materiale inappropriato. Rendilo un momento insegnabile.

Sostieni le loro buone scelte: Espandi l’esperienza online dei tuoi figli e la loro autonomia quando sono adatti allo sviluppo, poiché dimostrano competenza in un comportamento online sicuro e protetto e un buon processo decisionale.

Mantieni una macchina pulita: sicurezza e protezione iniziano con la protezione di tutti i computer di famiglia con una suite di sicurezza (antivirus, anti-spyware e firewall) che è impostata per l’aggiornamento automatico. Mantenere aggiornati il ​​sistema operativo, i browser Web e altri software e eseguire regolarmente il backup dei file del computer.

Conoscere le funzionalità di protezione dei siti Web e software utilizzati dai bambini:Tutti i principali provider di servizi Internet (ISP) dispongono di strumenti che consentono di gestire l’esperienza online dei bambini (ad esempio, selezionando siti Web approvati, monitorando il tempo trascorso online o limitando il tempo persone che possono contattarli) e potrebbero avere altre funzionalità di sicurezza, come i blocchi pop-up. Sono anche disponibili strumenti di terze parti. Ma ricorda che la tua casa non è l’unico posto dove possono andare online.

Verifica le impostazioni sulla privacy: consulta le impostazioni sulla privacy disponibili sui siti di social networking, telefoni cellulari e altri strumenti social utilizzati dai tuoi figli. Decidi insieme quali impostazioni forniscono la giusta quantità di protezione per ogni bambino.

Insegnare il pensiero critico: aiuta i tuoi figli a identificare siti Web sicuri e credibili e altri contenuti digitali, e sii cauto nel fare clic su, scaricare, pubblicare e caricare contenuti.

Spiega le implicazioni: aiuta i tuoi figli a capire la natura pubblica di Internet, i suoi rischi e i suoi benefici. Assicurati che sappiano che qualsiasi informazione digitale che condividono, come e-mail, foto o video, può essere facilmente copiata e incollata altrove, ed è quasi impossibile riprenderla. Le cose che potrebbero danneggiare la loro reputazione, le amicizie o le prospettive future non dovrebbero essere condivise elettronicamente.

Aiutali a essere buoni cittadini digitali: ricorda ai tuoi figli di essere buoni “amici digitali” rispettando le informazioni personali di amici e familiari e non condividendo nulla di altri potenzialmente imbarazzanti o dannosi.

Il solo dire “no” funziona raramente: insegna ai tuoi figli come interagire in sicurezza con le persone che “incontrano” online. Anche se è preferibile non fare alcun contatto di persona con i conoscenti in linea, i giovani potrebbero non seguire sempre questa regola. Parliamo quindi di massimizzare le condizioni di sicurezza: incontro solo in luoghi pubblici ben illuminati, prendendo sempre almeno un amico, e raccontando ad un adulto di fiducia di qualsiasi piano che fanno – incluso il tempo, il luogo e le informazioni di contatto della conoscenza (almeno un nome e numero di cellulare). Ricordale di limitare la condivisione di informazioni personali con nuovi amici.

Consenti ai tuoi figli di gestire i problemi: i tuoi figli possono affrontare situazioni online come bullismo, contatti indesiderati o commenti offensivi. Lavora con loro su strategie per quando sorgono problemi, come parlare con un adulto di fiducia, non rappresaglia, parlare tranquillamente con la persona, bloccare la persona o presentare un reclamo. Concordare le misure da adottare in caso di fallimento della strategia.

Incoraggia i tuoi figli a diventare “leader digitali”: aiuta a far sì che padroneggino le tecniche di sicurezza e protezione di tutte le tecnologie che utilizzano. Sostenere il loro impegno positivo e sicuro nelle comunità online. Incoraggiali ad aiutare gli altri a raggiungere i loro obiettivi. Invitali ad aiutare se gli amici stanno facendo scelte sbagliate o vengono danneggiati.

Altri modi per mantenere i tuoi figli più sicuri e più sicuri online

Tieni il computer di casa in un luogo centrale e aperto: se il tuo computer è all’aperto, puoi monitorare fisicamente i tuoi figli mentre sono online.

Siate consapevoli di tutti i modi in cui le persone si connettono a Internet: i giovani hanno molte opzioni per connettersi a Internet oltre un computer di casa. Telefoni, tablet, sistemi di gioco e persino televisori sono stati collegati. Siate consapevoli di tutti i modi e i dispositivi (compreso quello che fanno nelle case degli amici) che i vostri bambini stanno usando e assicuratevi che sappiano come usarli in modo sicuro e responsabile.

Parla con altri genitori: quando e come decidi di permettere ai tuoi figli di utilizzare Internet è una decisione genitoriale personale. Sapere cosa pensano gli altri genitori e permettere ai loro figli di fare è importante e può essere utile per prendere decisioni su ciò che i tuoi figli fanno online.

Conoscere le regole: non tutti i servizi online sono per bambini. Anche alcuni dei più popolari servizi di social networking e altri siti sono pensati solo per essere utilizzati da persone di 13 anni o più. Ci sono molti siti terrificanti progettati specificamente per i bambini più piccoli che forniscono un ambiente più sicuro, più sicuro e adatto all’età.

Rimani aggiornato. Mantieni il passo con nuovi modi per rimanere al sicuro online: il mondo online è in continua evoluzione. Nuovi servizi con grandi caratteristiche emergono continuamente. Sapere su di loro e su come i giovani li usano può aiutarti a comprendere meglio la vita digitale vissuta dai tuoi figli e qualsiasi preoccupazione tu possa avere per i tuoi figli.

Considera account separati sul tuo computer: la maggior parte dei sistemi operativi ti consente di creare un account diverso per ciascun utente. Account separati possono ridurre la possibilità che il bambino acceda, modifichi, modifichi le impostazioni e / o cancelli i file accidentalmente. È possibile impostare determinati privilegi (le cose che possono o non possono essere fatte) per ogni account.

Per le emergenze

Sapere chi contattare se ritieni che tuo figlio sia in pericolo: visita http://kids.getnetwise.org/trouble/

Se conosci un bambino in pericolo o pericolo immediato, chiama subito le forze dell’ordine. Segnalare le istanze di sfruttamento dei minori online al Centro nazionale per la tipizzazione dei bambini scomparsi e sfruttati. Le segnalazioni possono essere effettuate 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana su www.cybertipline.com o chiamando il numero 1-800-843-5678.

Risorse addizionali

ConnectSafely.org ha linee guida di base per adolescenti e genitori su cyberbullismo, sexting, social networking e altro ancora.

Staysafeonline.org fornisce informazioni e risorse per aiutare le famiglie a fare scelte intelligenti su ciò che giocano, navigano e guardano.

GetNetWise.org è una risorsa utile per le famiglie per imparare come proteggersi dai pericoli online e creare l’esperienza online più sicura possibile.

iKeepSafe.org cerca di dare ai genitori, agli educatori e ai responsabili delle politiche le informazioni e gli strumenti che li alimentano per insegnare ai bambini l’uso sicuro e salutare della tecnologia e di Internet.

NetSmartz.org è una risorsa di sicurezza del Centro nazionale per bambini scomparsi e sfruttati (NCMEC) e Boys & Girls Clubs of America (BGCA) per bambini dai 5 ai 17 anni, genitori, tutori, educatori e forze dell’ordine che usano attività per insegnare Sicurezza in Internet.

Lookout Mobile Security e lo smartphone di generazione online di mamma: una guida per genitori di Tweens & Tweens ha risorse per aiutare le famiglie a parlare ai propri figli della sicurezza mobile e dell’uso sicuro degli smartphone.

OnGuardOnline.gov è il principale sito Web rivolto ai consumatori della FTC per educare tutti a rimanere online sicuri e protetti.

Bambini e smartphone NQ Mobile & National Cyber ​​Security Alliance: una guida alla sicurezza mobile ha risorse per le famiglie che stanno considerando di dare uno smartphone ai propri figli.

Webwise.ie è un’organizzazione unica che offre simulazioni divertenti, stimolanti e interattive basate su casi criminali reali. Ogni programma è stato progettato specificamente per l’uso con i giovani nelle aule e nei laboratori informatici ed è garantito per essere facile da usare e flessibile con il programma in classe.

Wired Safety.org fornisce aiuto, informazioni e formazione a utenti di Internet e dispositivi mobili di tutte le età. Aiutano le vittime di cyberabuse che vanno dalle frodi online, al cyberstalking e alla sicurezza dei bambini, agli attacchi di hacking e di codice maligno. Aiutano anche i genitori con problemi, come il social networking e il cyberbullismo.

  1. CONSIGLI E CONSIGLI

Praticare buone abitudini di sicurezza online con questi suggerimenti e consigli:

Mantieni una macchina pulita.

Mantieni aggiornato il software di sicurezza: disporre del software di sicurezza, del browser Web e del sistema operativo più recenti sono le migliori difese contro virus, malware e altre minacce online.

Automatizza gli aggiornamenti software: molti programmi software si connetteranno e aggiorneranno automaticamente per difendersi dai rischi noti. Attiva gli aggiornamenti automatici se questa è un’opzione disponibile.

Proteggi tutti i dispositivi che si connettono a Internet: oltre ai computer, agli smartphone, ai sistemi di gioco e ad altri dispositivi abilitati al web è inoltre necessaria la protezione da virus e malware.

Plug & scan: “USB” e altri dispositivi esterni possono essere infettati da virus e malware. Usa il tuo software di sicurezza per scansionarli.

Proteggi le tue informazioni personali.

Proteggi i tuoi account: chiedi protezione oltre le password. Molti fornitori di account ora offrono ulteriori modi per verificare chi sei prima di condurre la tua attività su quel sito.

Rendi le password lunghe e forti: combina lettere maiuscole e minuscole con numeri e simboli per creare una password più sicura.

Account unico, password unica: password separate per ogni account aiutano a contrastare i criminali informatici.

Annota e tienilo al sicuro: tutti possono dimenticare una password. Mantieni un elenco archiviato in un luogo sicuro e protetto, lontano dal tuo computer.

Prendi possesso della tua presenza online: se disponibile, imposta le impostazioni di privacy e sicurezza sui siti Web a un livello di conforto per la condivisione delle informazioni. Va bene limitare chi condividi informazioni con.

Connettiti con cura.

In caso di dubbi, buttale fuori: i collegamenti in e-mail, tweet, post e pubblicità online sono spesso il modo in cui i criminali informatici compromettono il tuo computer. Se sembra sospetto, anche se si conosce la fonte, è meglio eliminare o, se appropriato, contrassegnare come posta indesiderata.

Fai esperienza degli hotspot Wi-Fi: limita il tipo di attività che svolgi e regola le impostazioni di sicurezza sul tuo dispositivo per limitare chi può accedere alla tua macchina.

Proteggi il tuo $$: quando effettui operazioni bancarie e acquisti, verifica che i siti siano abilitati per la sicurezza. Cerca gli indirizzi web con “https: //” o “shttp: //”, il che significa che il sito prende misure aggiuntive per proteggere le tue informazioni. “Http: //” non è sicuro.

Sii saggio sul Web.

Rimani aggiornato. Mantieni il passo con nuovi modi per rimanere al sicuro online:controlla i siti Web attendibili per le informazioni più recenti e condividi con amici, familiari e colleghi e incoraggiali a fare il web.

Pensa prima di agire: diffidare delle comunicazioni che ti implorano di agire immediatamente, offre qualcosa che sembra troppo bello per essere vero o richiede informazioni personali.

Esegui il backup: proteggi il tuo prezioso lavoro, musica, foto e altre informazioni digitali eseguendo una copia elettronica e archiviandola in modo sicuro.

Sii un buon cittadino online.

Più sicuro per me più sicuro per tutti: quello che fai online ha il potenziale di influenzare tutti – a casa, al lavoro e in tutto il mondo. Praticare buone abitudini online avvantaggia la comunità digitale globale.

Pubblica solo su altri come li hai pubblicati su di te.

Aiuta le autorità a combattere il crimine informatico: riporta le finanze rubate o identità e altri crimini informatici a Internet Crime Complaint Center ( www.ic3.gov ) e alle forze dell’ordine locali o al procuratore generale dello Stato, a seconda dei casi.

Praticare STOP. PENSARE. COLLEGARE. e incoraggiare gli altri a farlo pure.

  1. DISPOSITIVI MOBILI

I dispositivi mobili di oggi sono potenti e connessi come qualsiasi PC o laptop. Prendi le stesse precauzioni sul tuo dispositivo mobile come fai sul tuo computer per quanto riguarda la messaggistica e la sicurezza online. Il primo passo è STOP. PENSARE. COLLEGARE.

Mantieni una macchina pulita

I dispositivi mobili sono computer con software che devono essere mantenuti aggiornati (proprio come il tuo PC, laptop o tablet). Le protezioni di sicurezza sono incorporate e aggiornate regolarmente. Prenditi del tempo per assicurarti che tutti i dispositivi mobili di casa tua abbiano le protezioni più recenti. Potrebbe essere necessario sincronizzare il dispositivo con un computer.

Mantieni aggiornato il software di sicurezza: disporre del più recente software di sicurezza mobile, browser Web, sistema operativo e app sono le migliori difese contro virus, malware e altre minacce online.

Proteggi tutti i dispositivi che si connettono a Internet: computer, smartphone, sistemi di gioco e altri dispositivi abilitati per il Web hanno tutti bisogno di protezione da virus e malware.

Proteggi le tue informazioni personali

I telefoni possono contenere enormi quantità di informazioni personali. Dispositivi persi o rubati possono essere utilizzati per raccogliere informazioni su di te e. potenzialmente, altri. Proteggi il tuo telefono come faresti con il tuo computer.

Proteggi il tuo telefono: utilizza un codice di accesso sicuro per bloccare il telefono.

Pensa prima della tua app: consulta la politica sulla privacy e capisci quali dati (posizione, accesso ai tuoi social network) possono accedere all’app sul tuo dispositivo prima del download.

Dai il tuo numero di cellulare solo alle persone che conosci e di cui ti fidi e non dare mai il numero di altri senza la loro autorizzazione.

Scopri come disabilitare la funzionalità di geotagging sul tuo telefono all’indirizzo http://icanstalku.com/how.php#disable

Connettiti con cura

Usa il buon senso quando ti connetti. Se sei online attraverso una rete non protetta o non protetta, fai attenzione ai siti che visiti e alle informazioni che pubblichi.

Fai esperienza sugli hotspot Wi-Fi: limita il tipo di attività che svolgi e regola le impostazioni di sicurezza sul tuo dispositivo per limitare chi può accedere al tuo telefono.

Proteggi il tuo $$: quando effettui operazioni bancarie e acquisti, verifica che il sito sia abilitato per la sicurezza. Cerca gli indirizzi web con “https: //” o “shttp: //”, il che significa che il sito prende misure aggiuntive per proteggere le tue informazioni. “Http: //” non è sicuro.

In caso di dubbio, non rispondere: messaggi fraudolenti, chiamate e messaggi vocali sono in aumento. Proprio come la posta elettronica, le richieste di informazioni personali o l’azione immediata sono quasi sempre una truffa.

Sii saggio sul Web

Tieniti informato degli ultimi aggiornamenti sul tuo dispositivo. Sapere cosa fare se qualcosa va storto.

Rimani aggiornato. Mantieni il passo con nuovi modi per rimanere al sicuro online:controlla i siti Web attendibili per le informazioni più recenti e condividi con amici, familiari e colleghi e incoraggiali a fare il web.

Conoscere come bloccare le altre celle: utilizzando l’ID chiamante, è possibile bloccare tutte le chiamate in arrivo o bloccare singoli nomi e numeri.

Presta attenzione quando incontri faccia a faccia con qualcuno che conosci “solo” tramite messaggi di testo: anche se il testo è spesso il passo successivo dopo la chat online, non significa che sia più sicuro.

Sii un buon cittadino online

È facile dire cose via telefono o sms che non diresti mai faccia a faccia. Ricorda ai tuoi figli di mantenere lo stesso livello di cortesia online che avrebbero nel mondo reale.

Più sicuro per me e più sicuro per tutti: quello che fai online ha il potenziale per influenzare tutti – a casa, al lavoro e in tutto il mondo. Praticare buone abitudini online avvantaggia la comunità digitale globale.

Invia messaggi agli altri solo come vorresti fosse loro testo.

Dai il tuo numero di cellulare solo alle persone che conosci e di cui ti fidi e non dare mai il numero di altri senza la loro autorizzazione.

Ottieni il permesso prima di scattare foto o video di altri con il tuo telefono: Allo stesso modo, fai sapere agli altri che hanno bisogno del tuo permesso prima di scattare foto o video da te.