fbpx

I consigli della Dottoressa Ines Mordente, specialista in dermatologia, malattie veneree e dermatologia estetica per le mamme e le fatine di Compagnia delle Fate

–  CHE COS’E’ LA DERMATITE ATOPICA?

D.ssa Ines Mordente risponde:

la dermatite atopica, comunemente chiamata eczema, è un’infiammazione della pelle che si presenta con la formazione improvvisa di vescicole o chiazze sulla pelle dei nostri neonati, spesso focalizzate soprattutto nelle pieghe di collo, braccia e gambe. Molto spesso tali chiazze presentano cute secca e pruriginosa.

–  QUALI SONO I SINTOMI DA NON SOTTOVALUTARE?

D.ssa Ines Mordente risponde:

il prurito è il primo segnale da non sottovalutare. Osservare i segnali che ci comunicano i nostri neonati, è fondamentale.

–  COME SI CURA LA DERMATITE ATOPICA DEL NEONATO?

D.ssa Ines Mordente risponde:

innanzitutto bisogna rivolgersi ad uno specialista ed evitare assolutamente il fai da te. Il trattamento di questa forma di dermatite prevede l’utilizzo di detergenti a base di acido salicilico, zinco e selenio. Ovviamente ad ogni paziente va associata una cura personalizzata.

 

– CHE COS’E’ LA SKIN CARE E QUALI SONO LE INDICAZIONI PER I NEONATI?

D.ssa Ines Mordente risponde:

Lo skin care è come la beauty routine, ovvero una pulizia giornaliera da fare senza esasperare la pelle, in questo caso, dei nostri neonati. Essa prevede l’utilizzo di prodotti per neonati su base oleosa da applicare, ad esempio, durante il bagnetto. Per i piccoli che usano il pannolino, è importantissimo utilizzare prodotti a base di ossido zinco che aiutano ad asciugare la regione del pannolino ed evitare arrossamenti e lacerazioni della pelle.

 

 

 

Se hai delle domande per Ines Mordente clicca qui e fai la tua domanda, poi nelle dirette Instagram verranno poste proprio le vostre curiosità