fbpx

Un appuntamento annuale al quale non rinunciamo. La tendenza dell’anno nella scelta dei nomi dei bambini. A 3 mesi dal 1° gennaio, come si chiameranno i piccoli del 2021?

 

Se il 2020 ha visto trionfare Leonardo tra i maschietti (scelto dal 3,39% dei genitori italiani e ai primi posti della classifica italiana dei nomi ormai da qualche anno) e Sofia tra le femminucce (con una percentuale del 2,99% rispetto al totale delle bimbe nate lo scorso anno), quali saranno i nomi più diffusi e amati nel 2021? Come si chiameranno quelli che già adesso vengono chiamati i bambini del lockdown?
Che siate in cerca di ispirazione per il nascituro o che vogliate stare alla larga dai nomi più comuni, questa rubrica è per voi.

LE TENDENZE NEL 2020

Leonardo e Sofia in pole positione abbiamo visto. Ma poi? Quali altri nomi hanno spopolato nel 2020?
Di seguito la classifica dei più amati, per bambini e bambine, secondo gli ultimi dati ISTAT.

Nomi maschili:

  • Leonardo
  • Francesco
  • Alessandro
  • Lorenzo
  • Mattia
  • Andrea
  • Gabriele
  • Riccardo
  • Tommaso
  • Edoardo

Nomi femminili:

  • Sofia
  • Giulia
  • Aurora
  • Alice
  • Ginevra
  • Emma
  • Giorgia
  • Greta
  • Beatrice
  • Anna

COME SI CHIAMERANNO I BAMBINI NEL 2021?

Se lo chiedono i genitori in dolce attesa e pronti ad accogliere il loro bimbo/a nei prossimi mesi.
Quali saranno le tendenze di quest’anno? A quanto pare nessun grande sconvolgimento delle classifiche – sia maschile che femminile – che hanno dominato il 2020.
Leonardo, Sofia, Giulia, Alessandro, Lorenzo…, come del resto da alcuni anni oramai, continueranno a essere nomi molto amati e gettonati dai parents to be 2021.
Ci sono, però, delle novità. Innanzitutto, il ritorno dei nomi stranieri, adattabili in Italiano – Ava, Mia, Evelyn, Charlotte, Noah, Lucas, Ethan, Elijha…
Quindi, alcune new entry che potrebbero cambiare le classifiche che ormai si ripetono, con pochissime varizaioni, di anno in anno.

In particolare, spopoleranno nomi classici e classicisti quali Elena o Enea per i maschietti. Non male i nomi di derivazione biblica – Samuel, Gioele, Anna, Sara
Ci sarà, poi, un ritorno di Emilia (anche nella variante Emily), Luna, Aria e Christian, non particolarmente in voga negli anni passati. E un affermarsi di Niccolò ed Evelyn. Sempre amati i nomi corti – Zoe, Tea, Mia… – e quelli ispirati alla natura – Viola, Margherita, Olmo.
Meno bene, invece, per nomi che sono stati un trend negli anni passati ma che sembrano aver perso un po’ del loro fascino – Frida, Ondina, Petra, Penelope, Alma, Luca, Mirko, Vito…