fbpx

Roma scegli il tuo giardino fiorito pronto ad accogliere i visitatori da marzo ad aprile.

 

Tulipark, che permette ai visitatori di ritirare i propri tulipani per l’acquisto, riapre a Roma alle 11.00 di venerdì 19 marzo e resterà aperto fino ad aprile.

Quest’anno saranno circa 360.000 i tulipani, di più di 100 varietà diverse, che cresceranno nell’azienda floricola del Prenestino-Labicano, zona est di Roma.

 

A causa delle restrizioni del covid-19 in Italia, i visitatori dovranno acquistare i biglietti online e prenotare la fascia oraria in anticipo.
Torna il parco dei tulipani di Roma da scegliere
Il Tulipark di 26.000 mq sarà aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00, probabilmente fino alla seconda metà di aprile, a seconda della disponibilità dei suoi tulipani.

La riapertura del parco – in occasione della Festa del Papà, la festa del papà in Italia – arriva dopo che è stato costretto a rimanere chiuso nel 2020 a causa del blocco nazionale del coronavirus.

La prima edizione di Tulipark nel 2018 ha fatto notizia dopo che il giardino è stato devastato entro 48 ore dall’apertura. I visitatori hanno estratto 7.000 piante dal terreno, invece di tagliare i fiori, prima di intascare i bulbi per ripiantarli a casa.

Il parco dei tulipani di Roma è stato devastato entro 48 ore
Di conseguenza, gli organizzatori hanno mostrato regole che spiegavano al pubblico come raccogliere correttamente i tulipani, ricordando ai visitatori di non calpestare le piante, di non scaricare i fiori una volta raccolti e di astenersi dal gettare rifiuti e mozziconi di sigaretta.

Il giardino fiorito si trova accanto a Villa De Sanctis in Via dei Gordiani 73. Per tutte le informazioni sulla visita, anche in relazione alle regole della zona rossa, vedere il sito web di Tulipark o la pagina Facebook.