fbpx
Maggio, mese dell’anno che sta in cima alla classifica delle preferenze della maggior parte della popolazione.
Il Mese delle spose, il mese delle Rose…
Le temperature cominciano ad essere più calde e si comincia a sognare ed assaporare le tanto attese vacanze.
Maggio è un mese dell’anno che apre le sue porte con un giorno di Festa.
1 Maggio, Festa del Lavoro.
CHE ORIGINE HA QUESTA FESTA?
La data della Festa dei lavoratori, il 1° maggio, fu stabilita a Parigi nel 1889:
prende spunto da un episodio avvenuto tre anni prima a Chicago.
L’episodio che ha ispirato la data nella quale attualmente, in molti Paesi del mondo, si celebra la Festa del lavoro (o dei lavoratori),
avvenne a negli Usa, a Chicago il 1° maggio del 1886. Quel giorno era stato indetto uno sciopero generale in tutti gli Stati Uniti con il quale gli operai rivendicavano migliori e più umane condizioni di lavoro: 
a metà Ottocento non era raro che si lavorasse anche 16 ore al giorno, la “sicurezza” non era neppure contemplata e i morti sul lavoro erano cosa di tutti i giorni.
La protesta andò avanti per tre giorni e il 4 maggio culminò con una vera e propria battaglia tra i lavoratori in sciopero e la polizia di Chicago:
persero la vita  undici persone in quello che sarebbe passato alla storia come il massacro di Haymarket.
Tre anni dopo, il 20 luglio del 1889, a Parigi, durante il primo congresso della Seconda Internazionale(l’organizzazione creata dai partiti socialisti e laburisti europei),
fu lanciata l’idea di una grande manifestazione per chiedere la riduzione della giornata lavorativa a 8 ore.
L’iniziativa divenne un simbolo delle rivendicazioni operaie, di lavoratori che in quegli anni lottavano per conquistare diritti e condizioni di lavoro migliori. 
Varcò i confini francesi e, nonostante la risposta repressiva di molti governi, la manifestazione del 1° maggio del 1890 (la prima manifestazione internazionale della storia) registrò un’altissima adesione.
Dal 1947 la Festa del lavoro e dei lavoratori divenne ufficialmente festa nazionale italiana e attualmente il Primo Maggio è giorno di festa nazionale in molti Paesi.
Curiosamente non lo è negli Stati Uniti, il Paese da cui, in un certo senso, tutto cominciò. Negli Usa si celebra una festa dei lavoratori il primo lunedì di settembre.
Maggio è il quinto mese dell’anno civile e conta 31 giorni.
Il nome Maggio, secondo alcuni autori, potrebbe derivare dalla dea romana Maia, madre di Mercurio. Secondo altri, 
il nome deriverebbe dal termine latino Maius, a sua volta derivato da “maiores”, gli adulti anziani a cui i latini dedicavano questo mese.
A Maggio la primavera in genere è ormai ben inoltrata e dovrebbero già intravedersi i primi caratteri dell’estate. 
Le temperature sono miti, le giornate si allungano e, anche grazie all’ora legale, possiamo goderci delle belle ore di sole fino al tardo pomeriggio.
È il momento opportuno per riporre i cappotti e gli indumenti molto pesanti.
Nella seconda parte del mese, sulle zone pianeggianti del nord, la massa d’aria a contatto con il suolo raggiunge facilmente i 25°C, 
che è una temperatura veramente gradevole, permettendo di stare all’aperto anche in camicia a maniche corte. Le invasioni di aria fredda sono molto rare.
Spesso, durante le ore pomeridiane, il forte riscaldamento del suolo nelle giornate di cielo sereno comincia a provocare quei violenti temporali che sono tipici del periodo estivo. 
A volte possono verificarsi  delle invasioni di aria calda ma, in ogni caso, non si rischiano le condizioni di afa, in quanto è sempre presente una certa ventilazione. 
Nelle giornate più calde i più intraprendenti possono già fare i primi bagni al mare.
In molte zone, in questo mese inizia il pericolo degli incendi boschivi.

Curiosità

·        Nella cultura cristiana maggio è il mese dedicato alla Madonna. 

·        Maggio è il bel mese fiorito: Rose, Gigli, Lillà, Glicini spandono per l’aria il loro delizioso profumo. 

·        Le api svolazzano di fiore in fiore in cerca del dolce nettare; i rami di alcune piante sono pieni di maggiolini.

·        Spuntano i piselli, le fragole e le prime ciliegie.

·        Il fiore del mese è la rosa.

·        La pietra del mese è lo smeraldo verde

·        La traduzione inglese, May, è usata come nome proprio femminile

 

SOTTO QUALE SEGNO ZODIACALE SONO I NATI NEL MESE DI MAGGIO?
Il segno zodiacale Maggio può essere Toro o Gemelli.
Il segno zodiacale associato a una persona nata a maggio dipenderà dalla data esatta di nascita.
Se, in questo mese, la persona nasce nel periodo dal 21 aprile al 20 maggio, il segno zodiacale che gli corrisponderà sarà il Toro; 
se invece la persona compie gli anni tra il 21 maggio e il 21 giugno, il suo segno sarà Gemelli
TORO:
Nel caso del Toro (dal 21 aprile al 20 maggio) di solito si tratta di personalità pazienti e molto calme, per cui è estremamente facile risparmiare. 

Come aspetto negativo della loro personalità, troviamo la testardaggine e un po’ di scontrosità, sono persone un po’ dispettose e avide.

La proiezione del Sole alla loro nascita di solito li induce ad essere personalità ferme, determinate e costanti sotto ogni punto di vista. 

Amano anche sentirsi sicuri, motivo per cui cercano la sicurezza così tanto, è quasi come un bisogno costante ed ossessivo nelle loro vite.

Chi è nato nel segno zodiacale maggio del Toro è determinato, pragmatico e ha un’enorme forza di volontà

Non riuscirete a convincere un Toro di qualcosa che va contro i suoi principi, pensieri o sentimenti, la testardaggine è una delle sue caratteristiche più forti.

Ha una grande capacità di evitare conflitti e antipatie, senza dubbio preferisce risolvere i suoi problemi in modo pragmatico;

ha anche un ottimo umore. Tuttavia, quando perde la pazienza può andare su tutte le furie e mostrare un carattere terribile.
GEMELLI:
Le persone il cui segno zodiacale Gemelli (nati dal 21 maggio al 21 giugno), segno zodiacale maggio per definizione, 
di solito hanno una buona dose di simpatia. Sono persone che tendono ad essere divertenti e gioviali, abbastanza amichevoli ed eloquenti. 

Un aspetto negativo della loro personalità è la loquacità, sono un po’ bugiardi e spesso troppo superficiali.

Come il segno dei gemelli, il loro carattere è doppio e piuttosto contraddittorio e complesso. 

Da un lato sono capaci di adattarsi facilmente e velocemente a tutto, dall’altro possono essere ipocriti. Il loro segno distintivo comune è la comunicazione,

unita ad una buona dose di intraprendenza.

I nati sotto il segno zodiacale Maggio dei Gemelli sono persone irrequiete che iniziano nuovi progetti e sfide con grande entusiasmo,

anche se troppo spesso mancano della perseveranza necessaria per portarli a termine. 

Tendono a pensare alla vita come a un gioco e cercano divertimento e avventura in tutto ciò che fanno; hanno l’egoismo e l’immaginazione dell’infanzia.

Hanno anche molta forza e vitalità, sono esseri molto intelligenti, con la capacità di esprimersi efficacemente per deliziare, 

commuovere o persuadere (a seconda dei casi) coloro che ascoltano le loro parole. Sono affettuosi e apprezzano le cose straordinarie e le novità come nessun altro: 
più sono le cose che cambiano nella loro vita, meglio è.
Maggio (Rosangela Nicastri)
Tutto intorno è una gran festa
di colori e d’allegria,
la campana si ridesta,
suona: è il mese di Maria.
Quante rose son sbocciate
questa notte nel giardino;
porporine e profumate
al bel sole del mattino!
Ogni bimbo quando è sera
recherà alla Madonnina
una piccola preghiera
e una rosa porporina.
Giornate più lunghe (F. Socciarelli)
Maggio dei fiori, quanto t’ho aspettato!
Mi guardo attorno e tutto pare in festa:
di margherite il prato è costellato,
grato profumo vien dalla foresta.
Il giorno, ognun lo vede, s’è allungato,
ben si capisce che stagione è questa:
più tempo ha il campagnol per lavorare,
e più tempo ha il ragazzo per giuocare
Compagnia delle Fate Augura Buona Festa del Lavoro a tutti e fa gli Auguri a tutti i nati in questo giorno ed in questo mese (se vogliamo), un pò speciale.