fbpx
I nostri bambini preferiscono giochi tecnologici invece che le costruzioni o altri giochi manuali  ma, ci sono attività che sicuramente riescono
ad appassionarli di più rispetto ad un videogioco, cellulare o tablet.

 

 

 

Abbiamo parlato, in un articolo precedente, dell’ influenza negativa che questi dispositivi hanno sui nostri bambini e c’è anche da dire che 
nell’ultimo anno la situazione è peggiorata perché i bambini tendono a trascorrere molto più tempo a guardare la TV o con un cellulare in mano per 
passare il tempo.
 
Ci sono però delle attività che sono sempre molto interessanti e che coinvolgono sia grandi che piccini.
Sono le attività manuali, sviluppare qualcosa con le proprie mani e godere del risultato finale.
 
I bambini amano impasticciarsi  le mani e, lavorare alcuni materiali, sicuramente cattura la loro attenzione ed è utile a fargli passare un po di tempo creativo
che sicuramente stimola la loro fantasia ed anche l’attività psicomotoria.
 
La pasta di sale è un’alternativa naturale alla plastilina in quanto atossica e per questo adatta anche ai più piccoli, 
i quali tendono a portare in bocca, per esplorare attraverso tutti i sensi, qualsiasi cosa gli passi per mano.
E sicuramente uno dei giochi preferiti dei bambini, Lavorarla con le mani, fare degli stampi che dopo poi possono essere colorati con acrilici, acquerelli oppure con coloranti naturali,
è sicuramente un qualcosa che li affascina molto.
MA COME SI PREPARA LA PASTA DI SALE?

 

 
Sale, farina e acqua… sono ingredienti che non mancano mai in una dispensa! 
Si prepara in pochi e semplici passaggi e si conserva benissimo in frigo per poter essere riutilizzata. 
 
INGREDIENTI : 
 
  • 2 tazze di farina 
  • 1 tazza di sale fino 
  • mezzo bicchiere d’acqua (circa 125 ml)

 

 
Preparazione dell’impasto della pasta di sale

 

In una ciotola, versa gli ingredienti secchi, dunque la farina ed il sale, e mescolateli tra loro.

Unisci poco per volta l’acqua e comincia ad impastare.

Regolati con l’acqua fino a quando non ottieni un impasto asciutto e lavorabile.

Crea una palla e lasciala riposare mezz’oretta in frigo, avvolta nella pellicola.

 
COME FARE LA PASTA DI SALE CON LA PLANETARIA

 

Poni nella planetaria l’acqua e il sale e fate sciogliere. Aggiungi poi la farina e impasta fino ad ottenere un impasto tipo pongo, per intenderci. Morbido, malleabile ma non appiccicoso.
Come fare la pasta di sale con il Bimby

È  possibile preparare la ricetta della pasta di sale con il Bimby per ottenere un impasto pronto all’uso in modo semplice e veloce, senza sporcare troppo.

Gli ingredienti e le quantità restano le stesse mentre cambia il processo di preparazione.

Tutto quello che bisogna fare è versare il sale e azionare il robot a Velocità 8 per 20 secondi, inserire gli altri ingredienti e impastare a Velocità Spiga per 5 minuti.

A questo punto occorre lavorare l’impasto a mano per un paio di minuti e aggiungere un altro po’ di farina se risulta appiccicoso e un po’ di acqua se sembra granuloso.

Se l’intenzione è fare con la pasta di sale delle creazioni colorate allora bisogna aggiungere un po’ di colorante nell’acqua prima di lavorare l’impasto con il robot.

 

Pasta di sale colorata

Per dare colore alla tua pasta di sale basterà aggiungere qualche goccia di colorante alimentare all’impasto ed il gioco sarà fatto! 

Ti consiglio di seguire tutta la procedura sopra indicata e solo alla fine separare la pasta di sale in panetti per quanti sono i colori da voi scelti. 

Versa poche gocce per volta di colore, in modo da regolarne l’intensità e lavorate l’impasto sino a quando il colore non sarà divenuto omogeneo.

Dopodiché, puoi procedere con il riposo in frigo.

 

Asciugatura della pasta di sale

 

Una volta realizzate le forme, puoi scegliere di asciugarle all’aria, per un tempo superiore alle 24h.

In alternativa, infornale a 60° fino a quando non si saranno seccate del tutto.

 

 

 

Lavoretti

E’ consigliabile preparare oggetti non troppo grandi per facilitare la cottura. Ricorda che questo impasto è modellabile oltre che con le mani con stampi di acciaio ad esempio quelli per biscotti e con utensili in plastica appositi.

In alternativa nei negozi di giocattoli per l’infanzia oppure on line ci sono numerosi kit per realizzare animaletti,

fiori e oggetti vari che comprendono attrezzi, istruzioni e colori per rendere le tue creazioni speciali!

 

 

 

 

COME CONSERVARE LE CREAZIONI FATTE CON LA PASTA DI SALE

Se avessi lasciato il sale fuori dalla ricetta mescolando semplicemente acqua e farina  avresti creato una casa ospitale per muffa e batteri.

Il sale è un ottimo conservante e solo assicurandoti di non esporre le creazioni in luoghi umidi potrai conservarle intatte per lungo tempo.

Per un’ulteriore sicurezza puoi rifinirle con vernici acriliche trasparenti che andranno a creare una patina sigillante mantenendo il prodotto isolato dai fattori atmosferici.

 

Che la fantasia e la magia abbia inizio….